Su Wolf. 139

less-is-more

Sul numero 139 di Wolf, un caso di studio di rebranding, brand architecture & brand personality. Un tema che viene sottovalutato da molti, ma che richiede un lavoro lungo, complesso e, citando Luke Brassinga, «l’aggiornamento dell’azienda in termini di obiettivi, messaggio e cultura».

Poi, Tutto qui? Dove si parla dei contenuti che si sono trasformati in commodity (mica solo le breaking news), dei motivi per cui è successo e delle conseguenze che questo ha avuto sul mercato del lavoro per i lavoratori dell’informazione e della comunicazione. E poi, di quel che possiamo fare.

[Per leggere, abbonati. Avrai accesso a tutto l’archivio]